Caduta dei capelli, dai rimedi alle informazioni utili

Caduta dei capelli, dai rimedi alle informazioni utili

Oggi sono numerosi gli uomini che cercano rimedi contro la caduta dei capelli, perché la calvizie prematura è una delle problematiche in assoluto più diffuse e temute

Stando ad una recente ricerca dell’Istituto Doxa, oltre l’80% degli italiani teme di diventare vittima della caduta dei capelli, e questa paura riguarda sia gli uomini che le donne. Se poi ci spostiamo verso i dati relativi a chi già ne soffre, la situazione di certo non migliora, visto e considerato che la Penisola occupa la 7 posizione nella classifica mondiale. In sintesi, siamo fra i Paesi maggiormente soggetti all’alopecia androgenetica, con una percentuale del 39% di uomini calvi sul totale della popolazione tricolore. Di conseguenza, è importante capire se e come può essere risolto questo problema, grazie ad una eventuale cura per capelli.

Esistono dei rimedi anticaduta?

La risposta è sì, ma non va presa alla leggera, né data per scontata. Innanzitutto perché la calvizie può dipendere da molte cause, dunque la situazione potrebbe essere diversa da individuo a individuo. Ci sono ad esempio i casi di alopecia da stress, ma anche quelli legati a patologie come la dermatite seborroica del cuoio capelluto. Quando poi la calvizie dipende in gran parte da fattori ereditari, purtroppo non è possibile riportare in attività i follicoli piliferi oramai chiusi. Proprio per questo motivo, il primo consiglio è di rivolgersi ad uno specialista come il tricologo, richiedendo l’esame del tricogramma.

Prodotti naturali e cure farmacologiche

Chi soffre di alopecia reversibile, quindi non dipendente da fattori genetici, può trovare sul mercato svariate soluzioni e rimedi contro la caduta dei capelli. Si parla nella fattispecie di due grandi categorie di opzioni: i rimedi naturali e quelli di origine farmacologica. Sui secondi non intendiamo soffermarci più di tanto, per un motivo specifico: essendo veri e propri farmaci, andrebbero sempre assunti soltanto con ricetta, e dopo aver consultato un medico. Inoltre, possono provocare diversi effetti collaterali, alle volte anche gravi.

Ben più interessante è il discorso inerente alle tipologie di cura per capelli naturali. Questi prodotti, infatti, non hanno conseguenze negative sul fisico e anzi possono portare svariati benefici. Sul mercato possiamo infatti trovare diverse formule 100% naturali, quindi a base di vitamine, antiossidanti e altre sostanze fondamentali per il benessere fisico.

In secondo luogo, possiamo decidere di acquistare diversi tipi di articoli, dalle lozioni per capelli agli shampoo, passando per gli integratori specificatamente pensati per questo scopo. Nella lista figurano anche le creme topiche e i gel. Se desideri approfondire questo tema, ti consigliamo di leggere le guide presenti su un sito come Centronordsud.it, specializzato nei rimedi contro la caduta dei capelli. Detto questo, quali sono generalmente le sostanze più efficaci per combattere la perdita degli steli?

  • Arginina: si tratta di un amminoacido che si dimostra davvero importante per la ricrescita dei capelli. Lo possiamo trovare in molti integratori, ma anche in alcuni alimenti come il pollo, i frutti di mare e il merluzzo.
  • Vitamina E: è uno degli antiossidanti più efficaci in natura, e lo troviamo in una vasta gamma di cibi, soprattutto frutta e verdure, oltre ovviamente agli shampoo e agli altri prodotti anticaduta.
  • Vitamina A: idem come sopra.
  • Estratti naturali e vegetali: nella formula di molti rimedi naturali contro la caduta dei capelli, troviamo spesso degli estratti vegetali. Fra i più diffusi c’è la Serenoa insieme all’estratto di fieno greco, ed entrambi aiutano a stimolare i bulbi piliferi e a migliorare lo stato di salute del cuoio capelluto.

Prima di proseguire, ci teniamo a darti un’altra informazione utile: questi prodotti non possono fare miracoli per quanto concerne i soggetti con alopecia molto avanzata. Però sono ottimi per rinfoltire la chioma e per prevenire la caduta dei capelli ancora “vivi”. Di conseguenza, conviene sempre prevenire, ovvero iniziare a prenderli appena si notano i primi segni di diradamento.

Quanti capelli si perdono al giorno?

Dipende dal periodo, perché la caduta è anche stagionale, ma in genere il numero va da 40 a circa 120 capelli persi al giorno. Se noti che hai iniziato a perderne di più, allora ti conviene prenotare il prima possibile una visita presso uno specialista in tricologia, per capire se si tratta di alopecia. E naturalmente per investigare quali potrebbero essere le cause alla base della caduta.