Che cos'è il PageRank di Google

Che cos’è il PageRank di Google

Il PageRank di Google è un importante valore per determinare il grado di popolarità di una pagina web (e non di un sito nel suo insieme).

Ne misura il rango, per decidere come deve essere posizionata all’interno delle SERP, cioè le pagine dei risultati del motore di ricerca di Google.

In base alla parola o alle parole inserite come termini per la ricerca su Google, emerge un elenco con più pagine.

Le prime pagine che emergono tra i primi risultati di ricerca, sono quelle che di solito risultano tra le più visitate. Quindi per un sito, avere le sue pagine che appaiono tra i primi delle varie liste nelle SERP è fondamentale, per sperare di ottenere visite e visibilità presso gli internauti.

In tutto questo, il PageRank che ruolo ha? Per spiegarlo, è opportuna una premessa: una pagina, per apparire tra i primi risultati deve appartenere ad un sito ben ottimizzato per i motori di ricerca, quindi con una buona SEO.

Per risultare ben ottimizzato, si possono eseguire vari interventi, sia all’interno del sito, che esternamente.

Aumentare il PageRank significa intavolare un lavoro di ottimizzazione per il sito che viene effettuato all’esterno, cioè al di fuori del sito stesso. In questo caso, si ottimizzano le pagine del sito singolarmente. Non si tratta che di un algoritmo, quando si parla di Pagerank. Esso, infatti, assegna un voto da 1 a 10 alle diverse pagine web, in base sia alla quantità che alla qualità dei collegamenti in entrata effettuati per ciascuna singola pagina.

Se una determinata pagina web ha un PageRank pari, ad esempio, a 5, questo dipende dai link in entrata che arrivano dalle pagine web di altri siti.

Un “link in entrata” di una determinata pagina web, è appunto un link presente sulla pagina di un altro sito, che porta a quella determina pagina web.

Poniamo il caso che il link della pagina web “A” sia presente sulla pagina web “B” che ha un PageRank pari a 7, e sulla pagina web “C” che ha un PageRank di 6: di conseguenza, la pagina web “A” ha un PageRank pari a 5. 

Inoltre, sempre nello stesso esempio, a sua volta la pagina web “B” è linkata (ha un link in entrata) in una pagina web “D” che ha un PageRank pari a 8.

Quindi, la pagina web “D”, in questo esempio è quella più importante: una parte del suo PageRank viene preso dalla pagina web “B”, e una parte del PageRank di “B” viene trasferito alla pagina web “A”.

Il PageRank è, quindi, come una catena. Importante risulta dunque effettuare il calcolo del Pagerank per capire il posizionamento del sito. 

In più, come già evidenziato in precedenza, va considerato che il PageRank di ciascuna pagina web può aumentare ulteriormente, se vengono aggiunti altri link in entrata sulle pagine web di siti autorevoli.

Ora che è stato chiarito che cos’è il PageRank, nel prossimo paragrafo verrà spiegato che cos’è il Link Juice, ovvero un altro concetto molto importante.

Caratteristiche del Link Juice

Il Link Juice è la quantità di PageRank che una pagina web può trasferire alle altre pagine web.

Se una stessa pagina ha più link in uscita, questi link si spartiscono il Link Juice, che viene suddiviso appositamente, e trasferito in egual misura alle varie pagine web linkate su quella pagina web.

Una singola pagina web può trasferire una quantità massima di Link Juice che equivale solo al valore del PageRank, e non maggiore.

In questo modo, ad esempio, un link presente su una pagina web con PageRank 9 ha molto più valore di un link presente su una pagina web con PageRank pari a 1.

L’importanza della qualità

Anche se il concetto di Link Juice è importante, va anche detto che, per quanto riguarda i link in uscita e il trasferimento di PageRank, Google dà più importanza alla qualità dei link, piuttosto che alla quantità.

Di conseguenza, una pagina con tanti link in uscita potrebbe spingere Google a penalizzare quella pagina, perdendo posizioni sul motore di ricerca: questo, per impedire un trasferimento di PageRank troppo artificioso.

Su una pagina web, i link in uscita devono pertanto essere di qualità il più possibile, ovvero in tema o in linea con l’argomento della pagina, e devono risultare inseriti nel modo più naturale possibile.