Come funzionano le serrature domotiche

Come funzionano le serrature domotiche

La tecnologia ogni giorno fa sempre più progressi e le case si trasformano sempre di più in veri e propri ambienti totalmente domotici. Una delle ultime novità sul mercato è la serratura intelligente, questo vuol dire che la porta della propria abitazione può essere gestita anche attraverso uno smartphone.

La serratura che tutti possiedono probabilmente fa bene il suo lavoro, si blocca e si sblocca impedendo l’accesso di ospiti non graditi. Le serrature intelligenti possono fare molto di più e in questo articolo capiremo bene come funzionano.

Per quanto riguarda gli aspetti più tecnici, ci siamo riferiti a specialisti del settore, che con la loro esperienza ci hanno fornito le informazioni adatte per scrivere un articolo approfondito. A questo link è possibile consultare il loro servizio fabbro nella città di Roma.

Cos’è e come funziona una serratura domotica

Le serrature domotiche possono essere utilizzati in molti ambiti, per aprire la porta di casa, un cancello, una porta blindata o anche le porte delle camere d’albergo. La serratura domotica può essere aperta anche a distanza attraverso un segnale della corrente elettrica.

Il suo funzionamento non è poi molto diverso da quello di una serratura classica, l’unica differenza è che viene usato un elettromagnete alimentato da energia. Anche le porte blindate possono essere aperte con la serratura elettrica oppure attraverso l’utilizzo di una chiave elettronica che può essere un badge o un’applicazione sul cellulare.

Nei modelli più avanzati può anche trovarsi l’opzione di apertura mediante l’impronta digitale. Le opzioni aggiuntive di cui abbiamo parlato nell’introduzione, sono la possibilità di verificare attraverso lo smartphone se la porta è stata chiusa o meno e inoltre viene inviata una notifica push ogni volta che la porta si apre o chiude.

Naturalmente installare una serratura domotica non vuol dire avere maggiore sicurezza, fidarsi o meno è una scelta del tutto personale, ma sicuramente offre molto più controllo sulla propria abitazione, l’unico svantaggio potrebbe essere la batteria che dipende da quante volte la serratura viene utilizzata.

Dove può essere installata una serratura domotica

La serratura domotica può essere installata anche negli infissi e non necessariamente nella porta di ingresso. Molte volte si possono trovare anche nelle camere dell’hotel e infatti vengono comandate a distanza dalla reception, facilitando l’accesso degli ospiti.

Prima di capire dove installarla però è consigliabile valutare quali sono tutte le necessità effettive. Ad esempio può essere molto comoda se si monta sul cancello di ingresso per non dover scendere dall’autovettura.

Ultimamente, nelle case di nuova costruzione, è già possibile trovare la serratura domotica integrata e quindi non bisogna comprare tutta l’attrezzatura per installarne una.

Ma quanto costa una serratura domotica?

Il prezzo delle serrature domotiche varia a seconda del modello che si sceglie, ma faremo alcuni esempi per capire in che modo ci si può orientare sul mercato.

Generalmente una serratura domotica dotata di tastierino alfanumerico, che risulta anche molto più facile da montare, ha un costo molto accessibile che si aggira intorno ai 30 o 35 euro.

Se invece si prende in considerazione una serratura dotata di impronta digitale ma con triplice apertura, bisogna prendere in considerazione un budget di minimo 200 euro. Una serratura con solo l’impronta digitale parte da 80 euro, risulta molto efficace e generalmente il design è molto elegante.

Quindi da come si può capire, sul mercato esistono tipologie per tutti a partire dai 30 euro fino ai 200 euro. Chiaramente bisogna considerare che per la sicurezza della propria casa è sempre meglio spendere qualcosa in più in modo tale da acquistare una serratura domotica al 100% valida, non che altre non lo siano, ma il risparmio in alcuni casi non porta alcun giovamento.

In conclusione c’è da dire che le serrature domotiche, nei loro pro e contro approfonditi in questo articolo, sono ottime per tutti coloro che vogliono tenere sempre sotto controllo la propria abitazione e stanno cercando un impianto molto sicuro. Anche a distanza è possibile comandare l’apertura di una porta blindata o di un cancello, attraverso un semplice codice, un badge o uno smartphone.

Con la tecnologia moderna ogni cosa può diventare una chiave d’accesso e restare chiusi fuori casa sarà solo un lontano ricordo in quando la chiave può essere anche condivisa.