Come migliorare il posizionamento su Google: ecco una pratica guida

Come migliorare il posizionamento su Google: ecco una pratica guida

Possiedi un sito web o un blog e vorresti ottenere la giusta visibilità nei motori di ricerca in rete? Consulta questa breve guida per scoprire come migliorare il posizionamento su Google. In questo modo, potrai affermare la tua popolarità in rete, traendone anche importanti profitti a livello di guadagni e di ritorno d’immagine.

Non spaventarti riguardo la difficoltà di queste operazioni: un primo studio ben accurato e un’attenzione nelle azioni successive saranno sufficienti per non sbagliare e raggiungere una buona posizione su Google.

Perché è importante comprendere come migliorare il posizionamento su Google?

Ogni utente sul web effettua delle ricerche e inserendo alcune parole chiave, si trova davanti ad una lista di siti internet inerenti alla propria indagine. Ovviamente, come naturale che sia, l’utente si troverà ad aprire i primi siti internet, aumentando la loro visibilità e popolarità nel mondo informatico, premiando le sue strategie di marketing.

In questo caso, una buona popolaritĂ  farĂ  rima con piĂą probabilitĂ  di convertire le visite in vendite e quindi con aumento del proprio business.

La tua missione, come proprietario di un sito web o di un blog, sarĂ  proprio quella di puntare alle prime posizioni dei motori di ricerca, grazie ad una accurata strategia.

Le tecniche per raggiungere questi obiettivi non sono così artificiose: necessitano però di un buono studio di base e di un’attenzione futura per non commettere errori. Se pensi di non riuscire a sostenere questo percorso soltanto con le tue forze, richiedi l’aiuto di un personale preparato e competente in materia, che possa creare e seguire una strategia mirata al tuo successo online.

Ecco alcune strategie da osservare

I motori di ricerca, famosi come Google, cambiano spesso i propri algoritmi per evitare che alcuni utenti, piĂą scaltri di altri, facciano troppo i furbetti e utilizzino metodi non del tutto appropriati per scalare la vetta dei motori di ricerca online.

Per questo motivo, dovrai sempre seguire una strategia appropriata, che noi riassumiamo così:

  • Il tuo sito internet deve essere di facile consultazione, deve offrire chiarezza e completezza a tutti i suoi visitatori
  • I contenuti devono essere di qualitĂ  
  • L’URL del sito deve essere semplice, ben ricordabile ed efficace: ancor meglio se al suo interno viene inserito il nome del sito è una parola chiave
  • Promuovi il tuo sito attraverso pubblicitĂ  di vario genere o collaborazioni con altri siti internet e partner importanti, come influencer di spicco
  • Scegli di dare sicurezza ai tuoi visitatori mediante l’utilizzo dell’HTTPS (un sperato in materia o una rapida ricerca online ti indicheranno come raggiungere questo obiettivo)
  • Iscriviti a Google My Business nel caso in cui volessi promuovere la sede della tua azienda o una struttura di ristorazione/ricettiva. Agli utenti basterĂ  fare una ricerca in base alla zona e la tua proposta comparirĂ  fra le prime possibilitĂ  di scelta.

Possiamo così riassumere le prime indicazioni con qualità e sicurezza del sito internet, che non dovranno mai essere trascurate.

Anche la SEO vuole la sua parte

Così come la struttura del sito deve essere ben articolata e di qualità, anche i contenuti proposti devono possedere queste caratteristiche e per riuscirci è bene comporli seguendo le basi della SEO.

Nella SEO sono comprese tutte le fondamenta da seguire per scrivere un testo perfetto e che possa ottenere un buon ritorno sui motori di ricerca.

La popolaritĂ , secondo queste linee guida, viene garantita innanzitutto dalla qualitĂ  del testo e quindi dall’interesse che riuscirĂ  a riscuotere nei lettori. 

In secondo luogo, si dovranno utilizzare delle parole chiave, pensate in base all’interesse e alle ricerche degli utenti, che dovranno essere messe in evidenza all’interno del testo, avendo cura di inserirle in alcuni punti strategici, come il titolo e l’inizio del primo paragrafo. Non si dovrà però abusare di questi stratagemmi o si potrebbe rischiare di incorrere nell’effetto contrario: stancare gli utenti senza appassionarli.

Prova a seguire queste semplici regole e noterai i primi cambiamenti in positivo nel giro di pochissimo tempo!