Come riconoscere un esperto SEO professionista e diffidare dalle imitazioni

Come riconoscere un esperto SEO professionista e diffidare dalle imitazioni

Quando decidiamo di fare il salto di qualità, e quindi di migliorare la nostra esperienza online attraverso il posizionamento SEO del nostro sito web che dovrà essere ottimizzato per i motori di ricerca, è inevitabile rivolgersi a persone del settore, in grado di fornirci tutta l’assistenza ed il supporto di cui abbiamo bisogno per ottenere il risultato che ci siamo prefissati.

Al giorno d’oggi, il settore della Search Engine Optimization, è un settore molto ricco di prospettive ed opportunità, ma proprio per questo motivo, chi non è del settore potrebbe trovare qualche difficoltà nella scelta di un professionista a cui affidarsi. Se le parole ottimizzazione, posizionamento, copywriting, appaiono infatti parole insignificanti, è possibile che non abbiamo le competenze necessarie per stabilire a quale dei tanti professionisti affidarci, e quindi il rischio di chiedere aiuto alla persona sbagliata (magari una persona che si improvvisa qualificato esperto SEO e in realtà non lo è affatto) è un rischio senza dubbio troppo alto.

Come capire se ci stiamo affidando ad un esperto SEO qualificato nel settore

Come si fa allora a capire se abbiamo di fronte un consulente SEO davvero esperto e qualificato? Esiste qualche certificazione in merito che ci aiuti a fare delle considerazioni e quindi a prendere una decisione sensata e non pericolosa?

Una informazione che tutti dovremmo sapere è che in realtà non esiste un regolamento ben preciso, qualcosa che ci assicura che l’esperto a cui ci stiamo affidando sia davvero la persona che stiamo cercando: si tratta infatti di un mondo in continua evoluzione, di un mondo che, tuttavia, ancora oggi può mostrare qualche difficoltà proprio perché non ancora riconosciuto con albi o certificazioni ufficiali come avviene, invece, per altre tipologie di professionisti. Ecco perché può essere difficile riconoscere la persona giusta tra centinaia di proposte, ed ecco perché può risultare troppo facile cadere in qualche trappola. Qui su JFACTOR trovi un approfondimento sulle competenze di un esperto SEO valido e affidabile.

C’è anche un altro aspetto da considerare, l’altra faccia della medaglia: proprio perché non ci sono lauree che ci dichiarano esperti SEO e non ci sono “controlli” professionali sul settore, potenzialmente ognuno di noi potrebbe diventare uno specialista del settore, e questo è un grosso problema perché è facile che tante persone che non trovano lavoro si improvvisino esperti SEO, si aprano un proprio sito web ed inizino a proporsi come consulenti, magari con prezzi stracciati e con soluzioni ad hoc per acquisire una maggior clientela.

Questo rappresenta ad oggi uno dei problemi principali di questo settore: non basta leggere articoli, frequentare pagine social o informarsi sugli ultimi algoritmi di Google per definirsi in automatico esperti SEO. Ecco perché quando un imprenditore chiede il supporto di un esperto, dovrebbe farlo solo dopo aver analizzato il suo portfolio lavori.

Per capire meglio ciò di cui stiamo parlando, dobbiamo quindi fornire una definizione univoca e specifica di ciò che è davvero un SEO esperto: egli è una figura specializzata e professionale, che si è formata attraverso anni di studio, corsi, test e progetti personali. Infatti, prima di mettere le mani sui sti altrui, un esperto SEO ha già lavorato e si è già sporcato le mani con progetti propri, partendo dall’essere uno specialista junior (con competenze limitate) al diventare specialista senior, con un insieme di competenze e qualifiche che provengono necessariamente da sacrifici, studi, indagini, ma anche da un lavoro fatto su sé stessi, con errori e miglioramenti.

Una persona seria e qualificata avrà infatti atteso qualche anno prima di prendere in mano il lavoro da esperto SEO e mettere le proprie mani su siti altrui: solo l’umiltà, accompagnata dallo studio e dal sacrificio, può essere la chiave per il successo. Chi opera nel settore SEO in modo serio, sarà sicuramente una persona che, all’inizio, ha lavorato e guadagnato solo attraverso progetti personali e che si è gettato nel mondo dell’ottimizzazione dei siti web per terzi solo quando si è reso conto di avere tutti gli strumenti anche per fronteggiare eventuali difficoltà.

Non solo studio, non solo formazione, ma anche tanta esperienza sul campo e tanta onestà: ecco quali sono i punti principali che ci permettono di distinguere un vero professionista ed esperto SEO dai tanti millantatori di cu, al giorno d’oggi, è purtroppo piena la rete.

Attenzione alle false promesse, ma anche al prezzo: fare sempre confronti e verificare se è in linea con il mercato

Paradossalmente, poi, anche il prezzo può essere un valido aiuto per capire se stiamo affidando il nostro sito web ad un professionista: infatti, un costo eccessivamente basso (in confronto alle altre richieste di mercato) deve subito illuminare la nostra mente e farci pensare che potremmo essere di fronte a un finto professionista.

Un vero esperto SEO, infatti, difficilmente sarebbe propenso a svalutare il proprio lavoro e quindi a svendersi. Questo accade perchĂ©, come abbiamo detto, dietro questo lavoro vi sono anni di studi, corsi di formazione pagati di tasca propria (e spesso anche profumatamente), corsi di aggiornamento, e quindi anche sacrifici e spese non indifferenti:  il vero consulente esperto sa bene quanto possa essere efficace e remunerativo un lavoro di ottimizzazione e di posizionamento ben fatto, e per questo motivo non penserebbe mai a svalutarlo.

Pertanto, fare un confronto di prezzi e magari anche chiedere dei preventivi, potrebbe essere un’idea intelligente per scongiurare eventuali rischi e magari per non trovarsi di fronte a millantatori che sono predisposti a far spendere poco, portando però nessuna miglioria al sito web in questione.