Come scegliere un buon kit per ricostruzione unghie professionale

Come scegliere un buon kit per ricostruzione unghie professionale

Le mani dicono molto della nostra personalità, avere unghie sane e curate è un ottimo biglietto da visita e chi non vuole passare inosservato, può anche scegliere di aggiungere un tocco di colore e qualche dettaglio artistico. Per poter curare al meglio questa parte importante del nostro corpo, bisogna acquistare un buon kit di ricostruzione unghie (vedi sul sito https://www.aleascosmetics.com/).

La ricostruzione dell’unghia è un trattamento estetico estremamente delicato e, di conseguenza, per essere certi di ottenere un risultato impeccabile che non la vada a danneggiare, è importante scegliere con cura gli strumenti da utilizzare, guardandone la qualità, scegliendo un kit ricostruzione unghie professionale completo ed eseguendo con precisione tutti i passaggi da effettuare per avere delle unghie perfette.

Cosa deve contenere un kit per unghie professionale

Gli strumenti che non possono mancare nel nostro kit per la ricostruzione unghie sono i seguenti:

  1. Gel per ricostruzione. Ce ne sono di molti tipi sul mercato e si distinguono in gel trifasici (che si compongono di tre diversi prodotti per base, struttura e copertura) e monofasici (che li condensa in un unico prodotto) e di diverse viscosità (i più semplici da usare sono quelli a bassa viscosità). Esistono gel colorati per la decorazione e gel camouflage, che simulano l’unghia naturale per le persone con poca superficie ungueale.
  2. Lucidante finale. Da applicare alla fine della ricostruzione, rende il lavoro più brillante e duraturo.
  3. Primer. Da applicare prima del gel, successivamente alla preparazione dell’unghia.
  4. Buffer e lime. Il primo serve a opacizzare la superficie dell’unghia, le lime invece la preparano all’inizio e le danno gli ultimi ritocchi alla fine. E’ importante ricordare che si tratta di attrezzi monouso, soprattutto se si intende lavorare su diverse persone.
  5. Cartine. Dette anche nail form, si applicano sull’unghia per poterci stendere sopra il gel nelle forme che si desidera usare. Ricordatevi di acquistare un kit ricostruzione unghie con cartine, perché spesso vengono vendute separatamente e sono un accessorio molto importante.
  6. Pennelli. Ne esistono di varie forme e dimensioni, tondi o piatti e squadrati. Indispensabili in qualsiasi kit per fare la ricostruzione unghie.
  7. Lampada UV/LED. Questi strumenti servono a polimerizzare i gel del nostro kit ricostruzione unghia e vanno conosciuti prima di effettuare un acquisto avventato. Le lampade UV sono strumenti più vecchi che necessitano una costante manutenzione e funzionano attraverso dei bulbi che, riscaldandosi, fissano il gel. Le lampade LED di ultima generazione, invece, funzionano a luce fredda e asciugano il prodotto più rapidamente, consentendo un guadagno in termini di tempo.
  8. Cleaner. Si tratta di un liquido che serve a ripulire l’unghia appena ricostruita, consentendo una maggiore igiene.

Tecniche di ricostruzione unghie

Esistono diverse tecniche che vanno scelte tenendo conto della propria unghia di partenza e del tipo di unghia che si desidera ottenere. Prima di comprare un kit professionale ricostruzione unghie dovrete scegliere lo stile che più vi rappresenta. Le principali tecniche conosciute sono:

  1. Ricostruzione in gel UV/LED. Utilizzano quei gel che vanno polimerizzati all’interno delle lampade LED o UV. Le caratteristiche di questa tecnica sono l’assenza di odori fastidiosi e la facilità nell’utilizzo.
  2. Ricostruzione in acrilico. Si ottiene tramite l’applicazione sull’unghia di un polimero attraverso una particolare polvere acrilica. Per questo tipo di trattamento, si consiglia di acquistare uno specifico kit ricostruzione unghie acrilico professionale.
  3. Ricostruzione con Acrygel. Si tratta di una tecnica recente molto di moda che permette una ricostruzione semplice e perfetta con l’applicazione di un unico prodotto.
  4. Ricostruzione con acrilico ad immersione. Si tratta di un sistema che consente di riparare molto facilmente le unghie danneggiate senza l’ausilio di una lampada. Questa sostanza asciuga velocemente all’aria senza lasciare odori.

Dove comprare online

Ora che sappiamo cosa scegliere per avere unghie perfette, è importante capire dove cercarlo. Nel web, non mancano le proposte, ma non tutte sono affidabili e nello stesso tempo convenienti. Alcuni tra i migliori siti per comprare kit ricostruzione unghie sono: ricostruzioneunghie.altervista.org, picnails.com e passioneunghie.com. Si tratta di siti che propongono una vastissima gamma di prodotti validi, che consentono di scegliere fra diverse fasce di prezzo senza correre il rischio di incappare in sostanze nocive o di infima qualità. Se invece preferite cercare su Amazon o eBay, affidatevi solo a kit di ricostruzione unghie di marche buone, evitando l’usato.