Localizzatore GPS

Cos’è un localizzatore GPS e in quali contesti viene usato

Un localizzatore GPS, noto anche con il nome di Tracker GOS, consiste in un prodotto di piccole dimensioni il cui scopo è quello di permettere di sapere dove si trova in ogni momento la posizione di una persona, di un veicolo, di un animale o di un bene-oggetto. 

Il localizzatore consente di conoscere, con la massima precisione, l’attuale posizione e gli spostamenti della persona o del bene che si sta tracciando e quindi può essere utile per diversi motivi. Può essere usata per conoscere sempre la posizione di un animale, di una persona (si pensi ad un minore o ad un parente che soffre di malattie neurodegenerative), o di un bene in caso venga rubato, per favorire il ritrovamento. 

Un localizzatore GPS può essere alimentato in modi diversi. Ad esempio può essere alimentato a batteria, in questi casi in genere è ricaricabile ma ci sono anche delle batterie usa e getta. Oppure il GPS Tracker può essere direttamente collegato al circuito del veicolo. 

L’installazione del localizzatore GPS va effettuata con cura per non compromettere il suo funzionamento. Inoltre si ricorda che questo prodotto può essere già venduto installato all’interno, ad esempio, di un orologio, di un collare per animali, di una calamita e via dicendo. In questo modo si facilita il suo occultamento. 

Ricordiamo anche che il localizzatore GPS va sempre utilizzato nel rispetto della legge per non incorrere in reati anche gravi. 

Uso del localizzatore GPS per le investigazioni 

Il localizzatore GPS consiste inoltre in uno strumento molto valido che viene utilizzato in genere dalle agenzie che si occupano di spionaggio, per poter pedinare persone o anche automobili. 

Infatti, un localizzatore o rilevatore GPS permette di conoscere in tempo reale e continuamente aggiornato la posizione di una persona, oppure di un veicolo: moto, auto, bici, o anche una barca. Può essere usato di conseguenza nel corso di un’attività di controllo o di spionaggio (si pensi ad un figlio minorenne) o da agenzie investigative specializzate, ad esempio in investigazioni aziendali, per poter condurre le loro indagini sugli spostamenti delle persone. 

Ma può essere usato per rintracciare molto facilmente e velocemente, ad esempio, anche un oggetto di valore: si pensi ad un pc, o un oggetto qualunque che è stato rubato. 

Un localizzatore GPS di piccole dimensioni è molto discreto, di grandezza minima e quindi può essere facilmente occultato ed applicato sulla maggior parte degli oggetti senza alcun tipo di sospetto. Per il controllo degli spostamenti in tempo reale, un localizzatore GPS può registrare il percorso auto e può facilmente collegarsi anche senza sim e rintracciare tutti i movimenti della persona che si sta pedinando

Un tracker GPS ad alta precisione può essere utile per poter rintracciare persone e cose in ogni situazione, ad esempio in caso di furto o anche di pedinamento. 

Il GPS Tracker per auto e mezzi

Un localizzatore GPS o GPS Tracker da auto è la soluzione ideale se si vogliono tenere sotto controllo gli spostamenti di una vettura. 

Tuttavia, ci sono diversi modelli che portano a diverse tecnologie di localizzazione. I risultati più precisi si hanno scegliendo una soluzione che sia adatta al mezzo sul quale saranno applicati (auto, camion, barca, bici o moto). Ad esempio è possibile scegliere un localizzatore GPS per auto, o per bici; un tracker che funziona sulle persone, o sulle moto o sulle barche. Per una migliore applicazione del prodotto è sempre meglio affidarsi agli esperti del settore, in modo che l’installazione del GPS tracker sia adeguata e che sia perfetta. Da ciò dipende anche la precisione ed il funzionamento stesso del localizzatore una volta che viene attivato sul mezzo o veicolo che si intende tenere sotto controllo.