Cosmetici per bambini, quando il make-up è pericoloso

Cosmetici per bambini, quando il make-up è pericoloso

Il business nel mondo della cosmetica e della bellezza ha aperto le porte a ragazzine under 12. Qualsiasi mamma sente la medesima frase “mamma voglio truccarmi anche io”, dalla propria figlia. Generalmente quasi tutte le bambine desiderano truccarsi o imitare le mamme con il trucco. Ma come comportarsi se una bambina di soli 4 anni vi chiedesse di comprarle una trousse o addirittura se una bambina di 9 anni decidesse di truccarsi seriamente come la mamma?

Sappiamo benissimo che questo business della bellezza e della moda baby-girls nasce in America ma ha cominciato a spopolare anche in Italia. Soprattutto in America, è un rituale sacro partecipare a concorsi di bellezza per bambine rivolte anche alle più piccole, che pur essendo stremate e invogliate, soddisfano le esigenze dei genitori spinti dalla competizione pur di conquistarsi diversi premi in denaro, generando così polemiche a causa dell’abbigliamento, del trucco e parrucco provocatorio.

Su youtube, ci sono bambine under 10 che hanno già un loro canale, proponendo tutorial per il trucco, ponendosi con atteggiamenti quasi da adulti. La differenza rimane che per noi adulti il trucco è semplicemente un trucco perchè ci va di uscire, mentre per le bambine, il trucco rimane un mondo che ha a che fare con il voler diventare autonomi e grandi, ed appartenere a un gruppo di ragazze con qualche anno in più di loro.

Questo business sta rubando l’infanzia dei bambini, ed entrando nelle menti consapevoli dei consumatori sfruttando al massimo il corpo delle bambine, come sta aumentando anche l’utilizzo di make-up tra le bambine molto piccole, registrando un incremento dei rischi per la pelle nella fascia di età che comprende tra gli 8 e i 12 anni, secondo la Federazione Italiana Medici Pediatri, facendo riferimento anche a bambine e adolescenti che frequentano la scuola elementare e medie.

Possiamo però utilizzare già siti web come recensioneprodottibeauty.it dove hanno raccolto recensioni e consigli su trucchi e prodotti di bellezza, con varie recensioni dei prodotti più usati e consigliati dalle donne del forum.

Ovviamente il capito del trucchi per bambini è molto particolare, anche l’ospedale bambino gesù ha dedicato un articolo sulla questione che potete trovare a questo link.


Scegliere i trucchi per i bambini

Questo fattore oltre che a essere nocivo per la salute delle bambine, incide anche a saper abituare le bambine da piccole a non utilizzare prodotti cosmetici, ma dare risalto alla bellezza naturale e genuina, così come per l’aspetto fisico, essere risultare troppo eccessive.

Sicuramente però dall’altra non bisogna proibire a una bimba di non truccarsi, ma spiegare semplicemente che il trucco è solo un gioco e che deve essere usato in contesti adatti, tra l’altro per iniziare si potrebbe indirizzarla verso i cosmetici che possono essere più appropriati, tra cui il burro cacao colorato o il mascara trasparente.

Oppure documentandoti su questo questo sito dove vengono fornite tutte le recensioni di prodotti di cosmetica e di bellezza complete di inci, direttamente testati e classificate in base alle loro caratteristiche.

Non c’è un’età in cui poter iniziare a usare i trucchi per i bambini, ma esistono fortunatamente giocattoli a tema make-up che offrono prodotti anallergici e dermatologicamente testati e realizzati con componenti in plastica senza BPA. Anche mercurio, piombo e cadmio sono materiali che possono essere inalati, ma è importante non farsi prendere dal panico, poiché le leggi tutelano i prodotti per l’infanzia. Inoltre è sempre meglio scegliere prodotti naturali in quanto sono a base d’acqua e utilizzati anche per fare trucchi di carnevale, generalmente sono atossici e dermatologicamente testati e ipoallergenici, in modo tale da poter garantire una totale sicurezza, senza che alcun componente possa scaturire reazioni indesiderate. Si possono scegliere trucchi facilmente lavabili con acqua e sapone.

Bisogna considerare la pelle dei bambini è alquanto delicata e l’uso dei cosmetici non tossici è uno dei fattori principali da considerare. Pertanto è necessario leggere sempre le etichette con gli ingredienti contenenti, così da potersi assicurare che non contengono sostanze nocive, tra questi non devono essere presenti, le sostanze derivanti da petrolati, oli minerali, paraffina liquida, e devono essere privi di alcool e profumazione pari allo 0%, in quanto se è contenuto potrebbe essere la causa di dermatiti e arrossamenti.

Sempre meglio affidarsi a marche conosciute o scegliere giochi con il marchio di controllo della Comunità Europea.

E’ importante per una bambina imparare a sperimentare anche la propria creatività tramite il make up, ma non deve essere un messaggio per diventare precocemente adulti, poiché il rischio sarebbe quello di focalizzare l’attenzione ossessiva sul proprio aspetto.

Pertanto tra le considerazioni finali è importante individuare i trucchi sicuri, naturali e antiallergici per i bambini, cercando così di poter copiare il look della mamma utilizzando prodotti con ingredienti selezionati e sicuri e di ricordarle che alla sua età sono già bellissime e che non hanno bisogno di applicare tanti prodotti sul viso, ma che la loro bellezza arriva da dentro.