FantaMaster l’applicazione di fantacalcio

FantaMaster: l’applicazione di fantacalcio che sta rivoluzionando un settore

Si sa, il calcio in Italia è lo sport più seguito con circa 33 milioni di persone tra appassionati e tifosi.

Forse però in pochi sanno che esiste un gioco virtuale sul calcio, che si potrebbe definire come il “gioco del gioco”, che unisce e coinvolge circa 6 milioni di persone.

Questo gioco è il fantacalcio.

Il fantacalcio fu inventato negli anni ‘90 da Riccardo Albini e prevede la competizione in tornei (chiamati Leghe) di squadre virtuali formate da giocatori che militano nella Serie A. Per come è stato pensato il gioco in origine, queste squadre si sfidano in funzione delle valutazione che i giornalisti sportivi danno alle prestazioni dei calciatori domenica dopo domenica. La squadra che totalizza il maggior numero di punti, realizza un numero preciso di goal secondo quelle che sono le cosiddette fasce goal, ossia intervalli di valori ai quali corrispondono un determinato numero di goal.

Dalla creazione del gioco ad oggi le cose sono cambiate di molto e, tutt’ora, sono in perenne mutamento.

Questo perché gli appassionati di fantacalcio sono sempre più esigenti e, con l’avvento della tecnologia, si aspettano un’esperienza di gioco sempre più ingaggiante e divertente.

Un player di questo settore di assoluto valore è FantaMaster.

FantaMaster è un’applicazione mobile disponibile sia per android che per iOS, che nel giro di 3 stagioni calcistiche ha superato i 2 milioni di downloads e 1.1 milioni di utenti registrati.

Numeri enormi se si pensa che dietro a questo progetto non c’è alcuna testata giornalistica, né alcuna grande azienda che già operava in questo settore o in settori affini.

Allora a cosa è dovuto tutto questo successo?

Sicuramente il team di FantaMaster è stato in grado di cavalcare le esigenze della nuova generazione di fantallenatori, quella scontenta delle obsolete piattaforme che erano a loro disposizione fino a qualche anno fa, basate su applicazioni web lente e piuttosto macchinose.

FantaMaster ha fin da subito chiarito il suo focus principale: costruire la migliore piattaforma di gioco per il “fantasy Serie A” che fosse mobile al 100%.

E dai risultati raggiunti, è evidente che ci siano riusciti alla grande.

Inoltre FantaMaster ha avuto la lucidità di puntare sull’innovazione portando una ventata di novità con funzionalità esclusive e mai viste fino ad allora nel settore.

Tra le principali vanno sicuramente menzionate almeno queste tre: il Voto Statistico, il Vice Allenatore e le Sostituzioni Live.

Il Voto Statistico, come dice il termine stesso, si basa sui dati statistici delle prestazioni sportive dei calciatori di Serie A. Per cui si superano le valutazioni soggettive dei giornalisti sportivi, spesso al centro dei dibattiti e delle discussioni del lunedì mattina, a favore di una valutazione assolutamente oggettiva e inopinabile.

Il Vice Allenatori è un algoritmo che permette al fantallenatore di risolvere tutti i suoi dubbi su chi schierare in formazione in una determinata giornata di Serie A. Difatti questo algoritmo è in grado di stilare una classifica di giocatori più consigliati analizzando i dati statistici passati delle prestazioni dei giocatori in squadra per un determinato ruolo ed elaborarli in funzione della partita che quegli stessi giocatori andranno ad affrontare nella giornata di Serie A imminente.

Infine, ultima novità introdotta proprio in questa stagione dal team di FantaMaster, sono le Sostituzioni Live che permettono per l’appunto di intervenire come un vero e proprio allenatore di calcio durante la giornata di Serie A al fine di correre ai ripari nel caso in cui le scelte fatte prima dell’inizio della giornata si fossero rivelate errate. In questo modo il gioco diventa molto più interattivo ed avvincente.

Sicuramente il team di FantaMaster ha in serbo per tutti gli appassionati di fantacalcio ulteriori novità che rivelerà nei prossimi mesi.

Per cui il consiglio è di non perdere d’occhio questa applicazione se anche voi siete dei cultori delle sfide a colpi di bonus e malus!