Gli espositori blindati contro i furti in tabaccheria

Gli espositori blindati contro i furti in tabaccheria

Furti in Tabaccheria: gli espositori blindati come sistema di messa in sicurezza

Le 53.000 tabaccherie italiane rappresentano la “rete dello Stato, al servizio delle Istituzioni e dei cittadini” e si caratterizzano per capillarità, affidabilità e sicurezza nell’effettuare non solo la raccolta legale dei giochi pubblici (Lotto, Gratta & Vinci, lotterie differite, Superenalotto, scommesse sportive) ma anche nella vendita dei tabacchi e in diversi servizi alla collettività quali il pagamento delle imposte, dei tributi, degli F24 e delle bollette, la riscossione del bollo auto, l’emissione dei valori bollati telematici, le ricariche telefoniche.

La crescita e la diversificazione dei servizi offerti dalle tabaccherie generano consistenti giacenze di denaro contante: ciò ha fatto sì che, nel corso degli ultimi anni, le tabaccherie siano divenute anche un agevole bersaglio di reati predatori quali, ad esempio, i furti con spaccata notturna e le rapine.

I valori di una tabaccheria

Oltre alla presenza di denaro contante all’interno dei locali delle tabaccherie, occorre ricordare anche l’appetibilità degli altri beni presenti all’interno delle tabaccherie stesse: sigarette, trinciati di tabacco, ricariche telefoniche e di servizi digitali, tagliandi delle lotterie, gratta e vinci ecc. costituiscono dei veri e propri valori.

A ciò occorre aggiungere che tali beni sono caratterizzati da un’estrema facilità di prelievo e trasporto: tutti hanno dimensioni e peso molto contenuti, alto valore del pezzo unitario e facile rivendibilità sul mercato del contrabbando. Queste sono alcune delle ragioni che hanno portato ad un considerevole aumento dei furti nelle tabaccherie, come riportato da SicurezzaMagazine.it.

I punti deboli delle attività commerciali

A rendere le tabaccherie ancor più esposte al rischio di furti e spaccate, sono anche la facilità di accesso ai locali: trattasi nella maggior parte dei casi di locali facilmente accessibili al pubblico, presenti anche nei paesi di campagna più isolati perciò difficilmente raggiungibili da forze dell’ordine e servizi di vigilanza notturna.

Spesso i sistemi di blindatura esterna degli infissi (inferiate, cancelletti, saracinesche) non sono in grado di resistere a spaccate notturne durante le quali autoveicoli o furgoni vengono utilizzati come arieti.

I dati sui furti in tabaccheria

Nel 2019 i furti alle tabaccherie hanno fruttato complessivamente 4,3 milioni di euro, con un notevole incremento rispetto ai 3,7 milioni di euro del 2018. Anche l’ammontare medio per evento è quasi raddoppiato passando da 7.800 euro del 2018 ai 14.000 euro del 2019. Per quanto riguarda le tabaccherie vittime di furto con spaccata, oltre alla perdita economica dei valori effettivamente sottratti bisogna aggiungere anche i costi derivanti dai danni materiali arrecati ai locali: nell’ultimo anno l’importo di tali danni è ammontato ad oltre 370.000 euro.

In questo contesto è necessario tenere conto che i tabaccai sono piccoli imprenditori che si fanno carico di un rischio d’impresa molto elevato se si considerano i margini spettanti per le attività svolte: all’elevato numero di operazioni effettuate relative ai diversi servizi prestati, ognuna delle quali comporta un trasferimento di denaro (nella maggior parte dei casi contante) dal cliente al tabaccaio, corrisponde un riversamento allo Stato ed ai concessionari pari a circa il 90-95%.

Risulta quindi evidente che è alto il rischio per i tabaccai di diventare oggetto delle attenzioni della criminalità (ed al contempo anche di dover sostenere in prima persona gran parte dei danni subiti dall’evento criminoso) dovendo comunque riversare quanto raccolto per conto dello Stato e di terzi.

Come proteggersi: gli espositori blindati per sigarette

Per tutti questi motivi, è sempre più in crescita nel settore la domanda di sicurezza e la richiesta di potenziare l’attività di prevenzione e di contrasto ai reati predatori. In questo contesto si inserisce l’attività della Blind Expò Srl, azienda che da quattordici anni si pone al servizio dei tabaccai e dei privati per la messa in sicurezza dei locali. Le soluzioni offerte dalla Blind Expò Srl si articolano in due linee di prodotti: una prima linea è quella dei tradizionali armadi di sicurezza blindati, la seconda linea è quella degli espositori blindati per tabacchi. Entrambe le linee di prodotti sono realizzate interamente in Italia con prodotti made in Italy di alta qualità e manodopera qualificata.

Gli espositori blindati richiudibili per tabacchi, oltre a costituire componenti d’arredo, svolgono un’importante funzione di messa in sicurezza. Gli espositori blindati per sigarette sono realizzati in diversi moduli componibili e possono essere dotati sia di parte espositiva che di cassettiera: tutte le componenti sono blindate e integrate con particolari sistemi di sicurezza. La peculiarità degli espositori blindati Blind Expò è quella di poter essere richiusi al momento della chiusura serale dell’attività di tabaccheria come dei veri e propri armadi: in questo modo gli espositori diventano delle vere e proprie casseforti che peraltro possono essere ancorate sia al pavimento che alla parete dei locali nei quali sono inseriti.

Tutti i benefici per i tabaccai

I tabaccai che si dotano di questi espositori blindati possono godere di un grande vantaggio dato sia dalla effettiva sicurezza della blindatura che dall’effetto deterrente nei confronti delle spaccate notturne. Tutto ciò deve sommarsi all’estrema praticità e comodità per il tabaccaio che, giunto alla fine dell’orario di lavoro, non si vede costretto a lasciare esposto un ingente valore di tabacchi durante la notte né a dover trasferire ogni sera grandi quantità di sigarette in casseforti collocate altrove, bensì può limitarsi a richiudere le ante dell’espositore blindato potendo quindi dormire sonni tranquilli.

A questo proposito occorre considerare che gli espositori blindati richiudibili per sigarette Blind Expò possono contenere fino a 4.000 pacchetti di sigarette nella parte espositiva e fino a 6.000 pacchetti nelle cassettiere sottostanti che fungono quindi da magazzino sempre a portata di mano del tabaccaio.

Dal punto di vista estetico gli espositori blindati per sigarette Bind Expò possono essere del tutto personalizzati al fine di adattarsi all’arredamento interno delle tabaccherie: le colorazioni disponibili sono circa 200 e si accompagnano alla possibilità di dotare i singoli ripiani dell’espositore di illuminazione a LED.