Il range extender perde segnale? Come risolvere

Il range extender perde segnale? Come risolvere

Hai un range extender ma il tuo segnale wifi è ancora debole? Ecco come risolvere.

Il range extender, chiamato anche “ripetitore wifi” o “wifi extender,” è il dispositivo più semplice da utilizzare al fine di amplificare la propria connessione wifi. In ambienti dove il segnale non è stabile, questa soluzione permette di migliorare il segnale e rendere la connessione più fruibile.

In ogni caso, anche questo sistema ha delle problematiche arrivando a non poter usufruire della connessione wifi nella maniera corretta. Ad esempio, può capitare che il range extender perda segnale continuamente e renda la connessione dei diversi dispositivi presenti in casa piuttosto difficoltosa.

Come risolvere questi problemi? Qui sotto vi diamo qualche dritta, mentre per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a visitare il blog specializzato sull’argomento www.ripetitorewifi.it .

Range Extender: qual è il suo ruolo?

Prima di approfondire gli eventuali problemi relativi al dispositivo, occorre chiarire cos’è e quale ruolo  svolge questo componente all’interno della vostra rete. Il Range Extender, come dice già dal nome, serve ad estendere il raggio della propria connessione. Questo si integra all’interno del sistema wifi connettendosi alla rete creata dal proprio modem router per ampliare il servizio di connessione e rendere il segnale wifi raggiungibile sui propri dispositivi. Il ripetitore, come si intuisce, serve in particolare se si possiede una casa molto grande oppure se la connessione opera in uffici vasti con molteplici dispositivi connessi.

Cosa fare se il vostro Wifi Extender perde segnale e connessione?

Può capitare che il vostro dispositivo, anche dopo esser riusciti ad effettuare la connessione ed avviata la navigazione su internet, si disconnetta improvvisamente o perda la velocità di connessione, mettendo quindi a rischio la propria sessione di navigazione o eventuali lavori svolti o altri dati salvati in Cloud. La soluzione in questo caso può essere in primo luogo di analizzare la compatibilità tra modem/router e il vostro modello di range extender. I due dispositivi infatti devono essere sintonizzati sulla stessa lunghezza d’onda. In caso contrario è probabile che il segnale venga perso o risulti piuttosto instabile.

Occorre inoltre controllare che le impostazioni del router configurate sul range extender siano configurate correttamente. Infatti il problema potrebbe essere causato da un errato settaggio automatico. In questo caso è consigliato valutare di settare l’apparecchio con le impostazioni manuali, aiutandosi con il manuale di istruzione sia del router che del ripetitore.

Qual è la soluzione più rapida ed immediata?

In ogni caso, non tutti hanno abilità o tempo per capire come effettuare il settaggio manuale del range extender. Dunque, esiste una soluzione più rapida e semplice?

La cosa più semplice e logica da fare in queste situazioni è quella di resettare il dispositivo, spegnendolo e riaccendendolo dopo qualche secondo, o utilizzando il pulsante di reset, dove presente. In questo modo, dopo un nuovo riavvio, si permette all’apparecchio di resettare le proprie impostazioni allo stato di fabbrica e risolvere eventuali settaggi errati. Se anche in questo caso il problema della connessione persiste, occorrerà intervenire necessariamente sulle impostazioni del dispositivo.

Se non si possiedono le abilità tecniche o le conoscenze informatiche per fare ciò, allora meglio rivolgersi ad un tecnico esperto. Se anche questa soluzione dovesse fallire, meglio pensare di sostituire l’apparecchio con un modello di altra marca più affidabile oppure puntare su un modello più potente e adatto alla vostra situazione.