Impianto dentale senza osso: immagina di riavere il tuo sorriso

Impianto dentale senza osso: immagina di riavere il tuo sorriso

Immagina di riprendere a mangiare normalmente anche quei cibi a cui hai dovuto rinunciare! Immagina di riavere il tuo sorriso e ritornare ad una masticazione normale.

Lo sai come cambierebbe la qualità della tua vita?

Sai quanto è importante masticare normalmente?

Una masticazione difficile è una delle prime cause di una cattiva digestione e quindi della cattiva alimentazione.

Ma la mancanza di denti non provoca solo problemi nella masticazione. L’assenza di denti, infatti, provoca un disallineamento dei denti con conseguente problemi sulla corretta chiusura (malocclusione) della bocca. Anche l’osteopatia ci insegna che questo a sua volta può provocare problemi nella postura e nelle tensioni muscolari di tutto il corpo.

Non a caso l’odontoiatria (e nello specifico l’ortodonzia) e l’osteopatia sono due discipline così vicine fra loro lo spiega la dottoressa Eleonora Garibaldi sul suo articolo: https://www.sostegno-genitori.it/osteopata-ed-ortodontista-professionalita-complementari

Devi sapere inoltre che l’assenza dei denti porta ad un progressivo riassorbimento dell’osso che tende ad assottigliarsi. Infatti è proprio l’atto masticatorio che permette a l’osso di rafforzarsi.

L’assenza di denti e la scarsità di osso può far incavare il viso e le guance facendo sembrare la persona più vecchia di quanto non sia. Questo peggiora il senso di autostima quando ci si guarda allo specchio.

Quando mancano molti denti si può avere anche problemi di linguaggio. Si tende a biascicare tenendo chiuse le labbra per nascondere la mancanza di denti. La sensazione di vergogna del proprio aspetto fisico interviene anche sui nostri rapporti sociali.

Complessivamente dall’imbarazzo, come abbiamo visto, può discendere anche la mancanza di autostima e fiducia in se stessi.

Mentre leggi questo articolo avrai già capito quanto può essere importante per te affrontare il giusto percorso di cura per mettere degli impianti anche se ti trovi nella condizione di avere poco osso mandibolare o mascellare.

Ecco le soluzioni per tornare a masticare, sorridere e parlare senza vergognarsi del proprio sorriso

Gli impianti dentali sono una delle soluzioni più praticate per riavere i propri denti. Con una breve ricerca sul web abbiamo trovato un articolo informativo molto interessante a firma del professor Livio Gallottini che ci spiega quali sono le soluzioni più utilizzate.

Per un maggiore approfondimento è possibile leggere l’articolo qui: https://www.liviogallottini.com/blog/e-possibile-inserire-gli-impianti-dentali-senza-osso/

Quando l’osso è sufficiente ad inserire gli impianti si ricorre spesso a:

  • Impianti dentali immediati post-estrattivi
    • Tecnica All-on-4
    • Tecnica All-on-6

Quando invece l’osso non è sufficiente e non si vuole ricorrere alla protesi mobile (comunemente nota come dentiera) si possono riavere i denti con 2 possibili soluzioni:

  • Impianti dentali preceduti da una terapia di rigenerazione ossea;
  • Impianti dentali “speciali” (transinusali, zigomatici e pterigoidei);

Impianti dentali in caso di assenza di osso

Quando, per vari motivi (estrazioni, atrofia ossea, piorrea), perdiamo i denti è importante intervenire rapidamente prima che l’osso si assottigli ulteriormente.

Nel caso di mancanza di osso, per ripristinare la dentatura completa è necessario procedere alla ricostruzione ossea che può richiedere fino a 8 mesi.

Prima di inserire gli impianti dentali è necessario attendere che sia completata la ricostruzione ossea per questo si dovrà intervenire in più sedute a seconda della stato di salute dell’osso.

Quanto costa un impianto dentale senza osso?

Questa è la domanda più ricorrente che viene fatta a tutti gli odontoiatri. Nel caso di interventi così complessi la risposta non può che essere: “dipende”. Non si tratta di essere evasivi nelle risposte ma semplicemente di comprendere bene che il numero delle cure varia a seconda dello stato di salute dell’osso e del paziente.

Inoltre dobbiamo sapere che un impianto dentale con rigenerazione ossea e un impianto dentale zigomatico sono due terapie mediche molto differenti fra loro. Richiedono competenze mediche e tempi di esecuzione diverse.