Quanto sono importanti i corsi per la sicurezza sul lavoro?

I corsi per la sicurezza sul posto di lavoro: in cosa consistono e perché sono importanti

Per poter comprendere l’importanza dei corsi per la sicurezza sul luogo di lavoro è necessario richiamare quanto previsto dalla legge a riguardo. Occorre infatti premettere che la legge prevede obbligatoriamente i i suddetti corsi al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro. Questo obbligo viene previsto all’interno del decreto legislativo 81/2008 nel quale si prevede specificatamente il diritto di ciascun lavoratore di essere informati in modo esaustivo rispetto a tutti i possibili rischi che questi ultimi possono correre durante lo svolgimento della loro prestazione lavorativa all’interno del luogo di lavoro. Il decreto in questione inoltre prevede che i lavoratori debbano essere istruiti grazie a degli specifici corsi sulla sicurezza affinché questi ultimi possano lavorare in modo efficiente ed in totale sicurezza.

Vi sono vari enti che si occupano della sicurezza sul lavoro, e tra i vari ve n’è uno particolarmente professionale e specializzato nel settore, come HS Formazione, ente specializzato in sicurezza sul lavoro.

Occorre precisare che tali corsi sono diretti non solo ai lavoratori ma anche ai datori di lavoro e ai dirigenti. In quest’ultimo caso i corsi offrono una preparazione relativa ai diritti di ciascun lavoratore di operare in un ambiente sicuro e relativa all’apprendimento di tutte le possibili situazioni di emergenza che si possono verificare sul luogo di lavoro. L’importanza dei corsi di sicurezza si riscontra nel fatto che questi ultimi risultano essere fondamentali nel caso in cui si verifica una situazione anomala sul posto di lavoro. Affinché infatti sia possibile salvaguardare la sicurezza di tutti i lavoratori è fondamentale che questi ultimi sappiano esattamente come comportarsi in una situazione d’emergenza. I corsi sulla sicurezza infatti sono mirati ad istruire e a fornire una preparazione ottimale per consentire la gestione e la risoluzione di eventuali situazioni d’emergenza che si potrebbero verificare sul posto di lavoro. Affinché i corsi per la sicurezza sul luogo di lavoro siano ottimali è necessario un duplice impegno assunto dal proprietario dell’azienda e dai lavoratori. Da un lato è infatti necessario che il titolare dell’impresa si interessi in modo attivo di tutte le problematiche legate alla sicurezza sul luogo di lavoro predisponendo dei corsi appositi diretti a fornire una preparazione adeguata ai lavoratori, dall’altro lato tutti i dipendenti devono impegnarsi e partecipare in modo attivo e consapevole a tutti i vari corsi di formazione per la sicurezza sul luogo di lavoro.

Perché è importante seguire un corso di sicurezza sul lavoro

Occorre precisare che i corsi di sicurezza non impediscono in modo totale che si possa verificare una situazione di emergenza che può mettere a rischio la sicurezza e la vita dei lavoratori. Occorre infatti considerare che durante lo svolgimento delle prestazioni lavorative talvolta possono essere commessi degli errori che non si possono evitare. Molto spesso tali errori sono determinati dal fatto che il lavoratore ha eseguito la propria mansione in un modo non corretto o comunque non idoneo. Il suddetto errore non deve essere sottovalutato in quanto può determinare delle gravi conseguenze non solo per il lavoratore che ha commesso l’errore ma anche per i suoi colleghi. Si può dunque cogliere l’importanza che rivestono i corsi di sicurezza sul lavoro attraverso i quali è possibile fornire tutte le informazioni rilevanti ai lavoratori affinché questi ultimi possano svolgere la loro prestazione lavorativa tenendo una condotta idonea e rispettosa delle normative sulla sicurezza previste a livello comunitario. Lo scopo dei corsi di sicurezza è infatti quello di fornire a tutti i lavoratori una preparazione ottimale rispetto alla prestazione lavorativa, alle norme di sicurezza, e alla gestione e risoluzione delle possibili situazioni d’emergenza che si possono verificare.

I corsi di sicurezza devono essere considerati come un investimento e non come un mero costo da sostenere. Il lavoratore che segue il corso di sicurezza deve essere considerato come una risorsa e pertanto deve essere tutelato. Nell’ipotesi in cui si decida di non investire sulla sicurezza si può intercorrere in una serie di conseguenze negative tra le quali si possono citare ad esempio gli infortuni i quali possono determinare un lungo periodo di assenza del lavoratore dal lavoro determinando dunque per l’azienda una perdita economica. Come già anticipato in precedenza, i corsi di sicurezza vengono previsti obbligatoriamente dalla legge ed in particolare dal decreto legislativo del 2008, pertanto nell’ipotesi in cui il datore di lavoro non ottemperi o tale obbligo quest’ultimo può incorrere in sanzioni penali secondo quanto previsto dalla legge.

Leggi anche: I sistemi antincendio e la loro importanza