Sito web ottimizzato per la SEO: Perché utilizzare le utility e i tools

Sito web ottimizzato per la SEO: Perché utilizzare le utility e i tools

Posizionare i siti web su Google significa utilizzare tecniche per permettere una maggiore visibilità sul motore di ricerca aumentando il traffico organico e, di conseguenza, aumentare la possibilità di entrare in contatto con potenziali clienti. Per ottenere questo risultato è necessario permettere a Googlebot di analizzare il contenuto del sito e poi posizionarlo si primi posti nel motore di ricerca.

La prima cosa da fare è perfezionare la SEO migliorando il sito per quanto riguarda la velocità e la scansionabilità. Trovare le migliori keywords attraverso una precisa analisi della SEO gratis, è un’altra cosa da non dimenticare oltre a definire gli obiettivi da raggiungere. Ottimizzare la struttura SEO e i contenuti del sito web rendendoli facili da leggere e interessanti è un altro passo fondamentale.

Migliorare l’autorevolezza e la popolarità del sito tramite l’utilizzo della link building è importante per rendere il sito web conosciuto e interessante per gli utenti. Vi sono strumenti appositamente creati per stabilire se la SEO è stata effettuata nel migliore dei modi e per ottimizzarla in modo da ottenere i risultati che si sono prefissati.

Ma cosa significa SEO e perché è così importante? La Search Engine Optimization (SEO) si riferisce al metodo utilizzato per aumentare la posizione di un sito Web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) su siti come Google, Yahoo o Bing. Lo sviluppo di una strategia SEO per la tua azienda può aiutarti ad attirare il traffico dei consumatori verso il tuo sito Web e aumentare le vendite e le entrate. Per iniziare lo sviluppo della tua strategia SEO, ecco un piccolo esempio per capire come i motori di ricerca, come Google, utilizzano le metriche per classificare i posizionamenti organici nei siti di ricerca ed anche qualche trucco per una ottimizzazione efficace grazie all’uso dello strumento della SEO.

Come i motori di ricerca indicizzano i contenuti

L’obiettivo di un motore di ricerca è quello di foraggiare gli utenti con risultati imparziali che forniscano le informazioni che stai cercando nel modo più rapido e accurato possibile. A tale scopo, essi sono in grado di identificare tutte le informazioni pertinenti online e classificarle in ordine di qualità e pertinenza. Esistono centinaia di fattori coinvolti quando i motori di ricerca classificano i siti Web in una ricerca organica. Abbastanza sorprendentemente, questi possono analizzare miliardi di pezzi di dati in soli 0,5 secondi! Le azioni che intraprendi per ottimizzare il tuo sito avranno un effetto diretto sul tuo posizionamento SEO. Componenti come tag H1, parole utilizzate nella meta descrizione del sito Web, contenuto e densità delle parole chiave, permalink e backlink sono alcune delle molte cose che puoi sfruttare per migliorare il tuo posizionamento. E come scegliere le parole chiave giuste per una indicizzazione coerente con la nostra attività o il servizio che stiamo offrendo? Attraverso una miriade di tool per la SEO. Questi strumenti sono in grado di calcolare il livello di concorrenza di ogni singola parola che possa sintetizzare il contenuto del nostro articolo e/o sito completo, mostrare la serp dei competitor per la stessa chiave e addirittura mostrarci delle alternative diverse, meno dibattute che possono venire in nostro soccorso. 

Perché utilizzare le utility e i tools per il posizionamento sui motori di ricerca

I primi programmi per la SEO sono offerti dal maggiore motore di ricerca stesso, basterà sfruttare la barra dei suggerimenti per vedere cosa gli utenti chiedono in merito a quello specifico prodotto o servizio, poi c’è Trends che ci permette di analizzare l’andamento di una keyword in base alla stagionalità. Insomma ci sono SEO tools e utility i quali sono offerti direttamente da Google ma si possono utilizzare anche quelli creati da altre aziende, queste consentono di verificare il posizionamento dato dalle keyword utilizzate o per quelle che si pensa di usare per il proprio sito web. Un controllo preventivo aiuta a migliorare la visibilità e ad aumentare il fatturato finale.

Tali tools, aiutano anche a verificare il successo del sito scavalcando persino il muro della geolocalizzazione. Quando si esegue una ricerca nella zona in cui ci si trova, Google agisce individuando la posizione e alcuni dati fondamentali del tuo account mettendo a disposizione risultati personalizzati.

Utilizzare i SEO tools fondamentali per i siti web consente di avere una ricerca neutra comprendendo come si posiziona il sito sul territorio italiano. Utilizzando le tecniche SEO e facendo un’analisi keyword di un sito a monte di un progetto di restyling ed ottimizzazione dei contenuti, si può migliorare il posizionamento sul motore di ricerca ma non è l’unica cosa da fare, infatti si deve anche continuare a fare controlli sul sito nelle SERP di Google per non perdere importanza e visibilità.

Come verificare manualmente il posizionamento del sito Web su Google

Naturalmente il controllo manuale per il posizionamento SEO del sito web su tutti i motori di ricerca deve essere effettuato per ogni keyword utilizzata, questa operazione può occupare diverso tempo ed è sicuramente un lavoro noioso. Per farlo bisogna utilizzare la navigazione in incognito di Google Chrome cliccando su Navigazione di navigazione in incognito.

Utilizzando questo genere di navigazione sui diversi browser si potranno ottenere dei risultati evitando le personalizzazioni, questo aiuta a comprendere il posizionamento del sito web e il reale ranking. Un controllo essenziale per verificare che tutto sti a funzionando a dovere e che il sito web sia visibile e ben posizionato in modo da raggiungere l’obiettivo finale.

Come verificare il posizionamento Google con SEO Tools

Dopo aver letto il paragrafo precedente ci si chiederà perché non effettuare lo stesso lavoro utilizzando gli strumenti SEO utility a disposizione per analizzare il sito web? I tools da utilizzare sono molti, tra i più utilizzati vi sono i SERPRobot, Free SERP Checker abbinato a Whatmyserp, SEOzoom, SemRush e Serach Console di Google.

Effettuare queste operazioni, però, potrebbe non essere così semplice come sembra per chi non è del settore. Affidarsi a un professionista spesso si rivela una mossa vincente per scoprire come deve essere un sito web ottimizzato per la SEO, ottenere un perfetto posizionamento web e aumentare il fatturato.

Vantaggi della SEO per il tuo business

Innanzitutto la SEO porta a una migliore user experience. Esistono molti modi per migliorare il tuo sito Web e massimizzare l’esperienza dell’utente. Ciò include fornire al pubblico informazioni pertinenti, foto o video correlati per supportare il testo, pagine Web facili da navigare o una configurazione di siti Web ottimizzate per i dispositivi mobili. Ricorda però che anche le immagini vengono indicizzate per una determinata parola chiave dal motore di ricerca, dunque gli strumenti di analisi seo non cessano la loro funzione con il solo testo, ma essa si estende anche ai contenuti grafici, che aiutano sicuramente il lettore a spezzare la lettura aumentando la concentrazione quando si riprende il filo del discorso. Ciò si traduce in più clic, più lead, migliore richiamo del marchio e tassi di conversione più elevati. Questo è ciò che i siti dei motori di ricerca stanno cercando, migliorando così il tuo ranking di ricerca.

Risultati SEO a tasso di conversione più elevato. Il buon posizionamento del tuo sito su tutti i siti Web dei motori di ricerca può garantire alti tassi di conversione. Il tuo mercato di riferimento diventerà più consapevole di te finché manterrai la tua posizione di vertice. Man mano che i clienti acquisiscono dimestichezza con il tuo marchio e man mano che aumentano le loro conoscenze sui tuoi prodotti / servizi, esiste una grande possibilità per i clienti di concludere l’affare con te. Ovviamente una buona SEO comporta dei costi, sia se ti affidi ad un professionista sia se decidi di fare da te utilizzando i tool appena elencati, ma se sei agli inizi e vuoi contenere le spese ricorda che esistono anche dei programmi per la seo gratuiti come Ubersuggest, ti aiuteranno in una fase iniziale a prendere dimestichezza con la tua nicchia di mercato e la sua gergalità. 

Una corretta SEO promuove una migliore gestione dei costi del sito. Applicare una corretta SEO abbassa i costi pubblicitari del sito. Quando hai già un ranking superiore, non è necessario pagare per clic o pubblicizzare la tua pagina. Continuerai a rimanere al di sopra del resto dei risultati di ricerca finché gli utenti di Internet faranno clic sui tuoi collegamenti di ricerca. I costi di un software per analisi seo verranno così decisamente ammortizzati nel tempo. 

La SEO aiuta a stabilire la consapevolezza del marchio. La consapevolezza del marchio (o brand awareness) è la misura in cui il mercato target riconosce un marchio. Questo si riferisce a quanto i tuoi clienti hanno familiarità con il tuo prodotto o servizio. L’ottimizzazione dei motori di ricerca garantisce che il tuo prodotto sia facilmente reperibile dai siti dei motori di ricerca attraverso una ricerca regolare e organica. Una volta che sarai in cima alla classifica, gli utenti di Internet potranno vederti di più. Uno strumento SEO in italiano, come SEOZoom, è davvero performante sul mercato del belpaese, altri tool come SEMRush invece hanno una visione più globalizzata dei vari segmenti internazionali; tenere in considerazione anche la geografia del brand prima di scegliere il tool SEO più appropriato. Posizionare geograficamente bene un marchio, porta a una maggiore tendenza a fare clic sul collegamento, il quale porta gli utenti al tuo sito Web. Uno dei vantaggi della SEO per la tua attività è di rafforzare ulteriormente la consapevolezza del tuo marchio.