Velocizzatore PC, tutti gli strumenti per ottimizzare il tuo PC

Velocizzatore PC, tutti gli strumenti per ottimizzare il tuo PC

Cerchi un velocizzatore per pc? Il tuo portatile ormai è più lento di una lumaca?  Vediamo se questa situazione ti è familiare: appena comprato, il computer è una scheggia, poi passa qualche annetto e la povera macchina comincia a perdere qualche colpo. Non ti preoccupare: è perfettamente normale. Ci sono molte soluzioni che potrebbero fare al caso tuo, più o meno invasive, fino ad alcune piccole semplici azioni da compiere per velocizzare il pc e mantenerlo sveglio e reattivo.

Come ripulire il pc

Disattiva i programmi con avvio automatico

Una delle prime cose da fare per rendere più veloce il pc è controllare quali sono i programmi che si avviano insieme a Windows. Serve ad evitare l’occupazione della memoria da parte di ciò che non serve in quel determinato momento.

Questo è un passaggio necessario poiché molti programmi, al momento dell’installazione, vengono configurati automaticamente per essere eseguiti all’avvio di Windows.

Controllare questo fattore è molto semplice: basta fare clic destro sulla barra in basso, per poi cliccare su “Gestione attività” e successivamente su “Avvio”. A questo punto basta disabilitare i singoli programmi presenti.

Elimina, disinstalla e disattiva ciò che non serve

File temporanei, cronologie, cookie, funzionalità non necessarie e molto altro: tutto questo rallenta il tuo pc. Il disco deve essere liberato puntualmente da ciò che non serve. Online ci sono tantissime guide e programmi per la pulizia del pc, ma ci sono azioni che possono essere svolte anche da te, ad esempio cercando sul menù Start “App e funzionalità” , oppure aprendo “Questo PC”, cliccando poi sul disco fisso da ripulire, conseguentemente su “Proprietà” > “Pulizia disco”.

Rimuovi Malware, Spyware e Adware

La soluzione in questo caso è semplice: una scansione periodica con sistemi antivirali aggiornati.

Se sei in cerca di programmi antivirus completi, ecco alcune opzioni per te:

  • MalwareBytes, copre tutto ciò che ti serve in termini di scansione
  • Avast Free, tra i migliori programmi antivirus 360° per Windows
  • Adaware, un’ottima scelta proprio grazie alle sue scansioni pianificate e all’aggiornamento automatico.

Pulire il pc dalla polvere

Sembra scontato e superficiale, ma non lo è! La polvere all’interno del computer può causare un surriscaldamento, poiché impedisce al sistema di raffreddamento di far bene il suo lavoro. Questo a sua volta può provocare rallentamenti e crash, evitabili attraverso una semplice pulizia. Ricordatevi sempre di spegnere prima il PC, disconnettere tutti i cavi e non utilizzare liquidi sui componenti, meglio bombolette ad aria compressa, pennelli e cotton fioc.

Programmi per velocizzare il pc

CCleaner

Noto principalmente per la cancellazione dei file inutili, Ccleaner ottimizza il pc liberando spazio dall’hard disk, riduce i programmi con avvio automatico e corregge gli errori nel registro di sistema.

Glary Utilities Pro

Glary Utilities è un ottimo programma per ottimizzare il pc: si tratta di uno strumento automatico che mantiene il sistema pulito e in ordine. Glary permette:

  • una manutenzione che richiede un click
  • una visione d’insieme dello stato del computer grazie alla panoramica
  • l’utilizzo di strumenti avanzati, come “libera memoria RAM”, “backup e ripristino drivers” e molti altri.

Advanced SystemCare Free

Tra gli strumenti gratuiti più potenti c’è il SystemCare, questo prevede un Toolbox, un Performance Monitor e altre caratteristiche che lo rendono unico sul mercato.  Facile e intuitivo, offre anche alcune funzioni utili per quanto riguarda privacy e sicurezza.

Potenziare i componenti Hardware

Aumenta la memoria RAM

Quando la RAM è piena, il computer funziona molto lentamente, poiché Windows deve rivolgersi ai file di paging nell’hard disk.

Per nostra fortuna la RAM può essere ottimizzata usando dei programmi gratuiti che fanno pulizia, eliminando ciò che non serve. Un’altra soluzione è quella di comprare una memoria aggiuntiva (non sempre possibile e conveniente).

Aumenta le dimensioni della memoria interna

Come visto sopra, la pulizia interna è essenziale se s’intende ottimizzare il proprio pc, ma un’altra modalità potrebbe essere quella di aumentare le dimensioni della memoria interna. L’ideale sarebbe passare a una tipologia di hard disk chiamati SSD (Solid State Disk), da pochi anni in commercio, che possiedono una memoria flash, simile a quella di una chiavetta USB, e non si surriscaldano.

Verifica la presenza di conflitti Hardware

Un’altra opzione per velocizzare di molto il computer è la risoluzione dei conflitti Hardware: questa è necessaria per evitare eventuali rallentamenti e crash del sistema. In questo caso, per trovare una soluzione, bisogna rivolgersi sempre a dei software, come ad esempio Driver Verifier, uno strumento capace di risolvere problemi di compatibilità e conflittualità.